Home > Argomenti vari > ASSASSINATA LA POLIZIOTTA PIU’ CELEBRE DELL’AFGHANISTAN

ASSASSINATA LA POLIZIOTTA PIU’ CELEBRE DELL’AFGHANISTAN

28 Settembre 2008

KANDAHAR (AFGHANISTAN), 28 SET – Malalai Kakar, la poliziotta più celebre dell’Afghanistan, è stata assassinata questa mattina davanti a casa sua a Kandahar, roccaforte dei Taleban nel sud dell’Afghanistan. Lo hanno reso noto fonti ufficiali.

Zalmay Ayubi, portavoce del governatore di Kandahar, ha detto all’Afp che l’agente "é stata presa di mira da uomini armati questa mattina davanti a casa sua mentre andava al lavoro. E’ morta sul colpo e suo figlio è rimasto ferito". Malalai Kakar, 40 anni circa, madre di sei figli, era in forza alla polizia di Kandahar, dove dirigeva il dipartimento dei crimini contro le donne. I Taleban, del cui movimento la grande città del sud dell’Afghanistan è stata la culla, l’avevano minacciata più volte.

 

Fonte: Ansa.it

 

 

Ancora una notizia che conferma lo stato di arretratezza di un Paese come l’Afghanistan. Si colpisce chi lotta per i diritti delle donne, mettendo a tacere le uniche voci dissonanti.

  1. enzodisirio
    5 Ottobre 2008 a 17:59 | #1

    Beh!

    Purtroppo non bisogna andare lontano.

    In Afganistan uccidono le persone con idee,

    “altrove” le idee.

I commenti sono chiusi.